Tesseramento

network ucsi

Perché iscriversi a una associazione? Ha senso farlo solo se ci si sente davvero coinvolti in un progetto. Cerco dunque di spiegare in poche righe il progetto dell’UCSI.

Siamo nati quasi 60 anni fa come associazione professionale dei giornalisti cattolici. Oggi questa definizione ci va un poco stretta. Reinterpretiamo il nostro ruolo come addetti professionali alla comunicazione; e siamo cattolici non per amore di etichetta ma perché pensiamo che la questione etica debba essere posta al centro delle nostre diverse attività professionali. In pratica, siamo convinti che le pratiche della comunicazione siano centrali nei meccanismi di sviluppo della società contemporanea, e che farle funzionare, nel bene e nel male, condizioni di conseguenza la società e la sua politica. Ad esempio, se il rapporto tra politica e informazione politica è inquinato per scarsa autonomia reciproca, entrambe le sfere ne sono danneggiate. E gli esempi possono continuare.

La nostra risposta oggi è il progetto Mediaetica. Etica dei media non per denunciare gli errori ma per promuovere le buone pratiche. Fare ricerca, anche internazionale, e diffondere le riflessioni sui metodi più corretti per praticare il giornalismo, nelle diverse forme in continua evoluzione. E anche, in prospettiva, per riflettere su come aiutare la televisione a trasformarsi rispettando il proprio pubblico, o su come fare pubblicità in modo corretto e responsabile. Le aree di interesse possibili per la Mediaetica sono pressoché infinite.

Questo è il terreno nel quale si muove l’UCSI. Se il progetto ti piace unisciti a noi. Con l'iscrizione riceverai gratuitamente la rivista DESK, cultura e ricerca della comunicazione. Gli ultimi numeri sono stati dedicati all’informazione politica, al servizio pubblico della comunicazione, all’informazione religiosa, all’intrattenimento e gioco come servizi al pubblico, a come cambia l'informazione nell'era della rete. Verrai anche aggiornato sulle attività dell'UCSI nel tuo territorio. Ci aiuterai a tenere in vita questo sito, che è un quotidiano continuamente aggiornato sui temi dell’informazione e della comunicazione, e quello nuovo che stiamo progettando, che sarà specificamente dedicato ai temi della Mediaetica anche in chiave di social network.

Nel link a fondo pagina puoi trovare l'estratto delle norme che regolano l'adesione dei Soci.

La quota di iscrizione è di 30 euro all’anno. E' prevista una quota "juniores" di 20 euro riservata ai minori di trent'anni, ai precari e ai disoccupati. E' prevista infine una quota "sostenitori" dai 50 euro in su. 

Ti aspettiamo tra noi.

 

Estratto dalle norme associative

Il nostro IBAN

Puoi scaricare qui il modulo per l'iscrizione, compilarlo e consegnarlo con la quota al Presidente o al Tesoriere regionale. Raccomandagli di immettere i dati nel sistema, altrimenti non potremo inviarti DESK e la newsletter che segnala le iniziative UCSI. Grazie!"

Ultima modifica: Mer 2 Nov 2016