ordine dei giornalisti

  • 'No all'abolizione dell'Ordine'. La lettera aperta dei presidenti regionali

    L’ipotesi dell’abolizione dell’Ordine dei giornalisti, che anima il dibattito pubblico nella categoria, provoca la ferma reazione di tutti i vertici degli Ordini regionali.

  • 'Ricongiungimento' possibile anche nel 2022

    Il ricongiungimento (la procedura che consente l’accesso all’esame di idoneità professionale a coloro che esercitano l’attività giornalistica in forma prevalente su ogni mezzo) sarà possibile anche nel 2022.

  • 'Stati generali', polemica infinita. Ordini regionali contro Crimi

    Ma questi ‘stati generali’ dell’editoria quali risultati produrranno? Sono stati utili o no? Le domande sono più che lecite viste anche le ultime polemiche di queste ore che oppongono rappresentanze dei giornalisti e governo. O meglio, in questo caso, Ordini regionali da un lato e sottosegretario Crimi dall’altro. Colpa di Vito Crimi, secondo i primi, è di aver sempre delegittimato l’Ordine, “bollandolo come anacronistico”.

  • 'Umanità e professionalità', l'appello dell'Ordine ai giornalisti (soprattutto delle tv) per le cronache della guerra

    Torna ad intervenire sul giornalismo che “racconta la guerra”, l’Ordine dei giornalisti. E si rivolge soprattutto alle tv, affinchè si evitino sensazionalismi e immagini macabre. Servono “umanità e professionalità”, non si cada nello “show dell’orrore”, si legge in una nota dell’esecutivo del Consiglio nazionale e rilanciata dall’agenzia Ansa.

  • 60 anni dell'Ordine, convegno a Venezia il 20 gennaio

    Per i 60 anni dell’Ordine dei giornalisti il primo evento sarà il convegno “I valori del giornalismo, le sfide dell’informazione”.

  • A Livorno la cerimonia del Premio 'Ciampi'. I vincitori e il rinnovato impegno dell'Ordine dei giornalisti

    Si è svolta mercoledì a Livorno la cerimonia conclusiva del Premio giornalistico intitolato a Carlo Azeglio Ciampi.

  • A ottobre il voto per l'Ordine dei giornalisti. Per la prima volta anche on line

    A ottobre si voterà, in presenza e per la prima volta anche on line, per l’elezione del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalistie di gran parte dei Consigli regionali.

  • Accesso alla professione, critiche all'Italia

    Fa discutere il rapporto del Centro europeo per la libertà e il pluralismo dei media, diffuso dalla Commissione europea. Nell’esaminare la situazione nei Paesi europei e anche in Albania, Regno Unito e Turchia, rileva che l’accesso alla professione in Italia rappresenta un “ostacolo ingiustificato”.

  • Accesso alla professione, riparte il confronto tra Ordine e Ministero

    Dopo lo stop all’autoriforma per l’accesso al praticantato, l’Ordine dei giornalisti ha avviato una interlocuzione, definita “costruttiva”, con il Ministero della Giustizia, con diversi appuntamenti in programma.

  • Ai neo eletti al vertice dell'Ordine i complimenti e gli auguri dell'Ucsi

    Come anticipato in una notizia flash sul nostro sito, appena dopo la votazione di mercoledì mattina, sono stati eletti i nuovi vertici dell’Ordine dei Giornalisti.

  • Anche Lombardia eCampania indicono le elezioni per l'Ordine dei giornalisti

    Tutti gli Ordini regionali dei giornalisti adesso hanno indetto le elezioni per il rinnovo delle cariche. Lo hanno fatto anche Lombardia e Campania nelle date indicate dal presidente Carlo Verna, su indicazione dell’Esecutivo.

    Il voto per il rinnovo del Consiglio nazionale è ora fissato per l’8 novembre (in prima convocazione) e per il 15 novembre (il 22 in caso di ballottaggio).

    In una nota l’Ordine nazionale precisa che la diversità di vedute “non era su una banalità ma sulla sicurezza del voto e la salute dei colleghi in epoca di pandemia coi contagi di nuovo in aumento”. L’impossibilità di ricorrere al voto elettronico ha complicato le cose.

    Il comunicato prosegue: “grazie all’attenzione e all’esame obiettivo della questione da parte del Ministero della Giustizia, il nostro lavoro per trovare un punto certo di approdo ha avuto successo. Ora tutto ciò che dipende dal sistema ordinistico è a posto e si può procedere, avendo scrupolosamente osservato tutte le regole, al rinnovo degli organismi collegiali nella piena legalità e nel rispetto della democrazia”.

  • Aperte le votazioni on line per l'Ordine dei giornalisti

    Dalle 10 del mattino sono aperte le votazioni on line per il Consiglio nazionale e i Consigli regionali dell'Ordine dei giornalisti(clicca quie inserisce le credenziali arrivate via pec). Si vota anche giovedì 21 ottobre. Un seggio "fisico" sarà installato in ogni capoluogo di regione domenica 24 ottobre. 

  • Approvata la Carta dei doveri dell'informazione economica e finanziaria

    E’ stata approvata il 6 giugno a Roma dal Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti la Carta dei doveri dell’informazione economica e finanziaria, nella forma definitiva riveduta dalla Consbo e conseguente ad lavoro di revisione del precedente documento deontologico che esce così totalmente rinnovato alla luce della regolamentazione europea degli abusi di mercato (MAR) assicurando la giurisdizione disciplinare dell'Ordine sulla materia.

  • Chiuse le votazioni on line per l'Ordine dei giornalisti

    Si sono chiuse alle 20 di giovedì 4 novembre le votazioni per il rinnovo dei Consigli regionali e di quella nazionale dell'Ordine dei giornalistu. Domenica ci sarà l'ultima possibilità di votare per tutti gli iscritti all'Albo, ma sarà solo in presenza nell'unico seggio allestito per ogni regione. Nelle ore seguenti conosceremo tutti i risultati anche di questo turno di ballottaggio. A questo link tutti i dati dell'affluenza al seggio telemativo.

  • Cosa cambia da aprile per gli aspiranti pubblicisti

    C’è una importante novità per chi vuole iscrivarsi all'Albo dei pubbliciti. Non sarà più possibile il riconoscimento a posteriori dell’attività giornalistica e dal primo aprile entrerà in vigore il “registro degli aspiranti pubblicisti” che prevede un percorso formativo che avrà una data di inizio per coloro che vorranno accedere all’elenco pubblicisti dell’albo professionale.

  • Elezioni dell'Ordine, nuovo rinvio e voto on line

    Un nuovo probabile rinvio per le elezioni dell’Ordine dei giornalisti, che probabilmente si terranno nei primi mesi del 2021 e si svolgeranno con il voto elettronico.

  • Elezioni dell'Ordine, un nuovo rinvio

    Un nuovo, atteso, rinvio delle elezioni dell’Ordine dei giornalisti.

  • Essere giornalista o fare il giornalista

    È in uscita un nuovo numero di Desk. Qui, per la nostra rubrica #deskdelladomenica, pubblichiamo, come anticipazione, le conclusioni dell'approfondita riflessione di Lorenzo Ugolini, completa della ricca Bibliografia che per ragioni di spazio non ha trovato spazio sul cartaceo.

  • Fare il giornale nelle scuole, il nuovo bando.

    Torna il concorso ‘Fare il giornale nelle scuole’, promosso dal Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, per la valorizzazione dell’attività giornalistica, come strumento di arricchimento comunicativo e di modernizzazione del linguaggio.

  • Fatti locali e inchieste. Le scelte dei giovani nell'informazione

    Fanno discutere i risultati del sondaggio “giovani e informazione” che Demopolis ha condotto per l’Ordine dei giornalisti. Le conclusioni sono state anticipate in queste ore. In sintesi: la tv mantiene posizioni, i social sono sempre più utilizzati, piacciono l'informazione locale e il giornalismo d'inchiesta.