giornalismo d'inchiesta

  • A fine settembre, a Osimo, il festival del giornalismo d'inchiesta

    Dal 22 al 29 settembre, a Osimo e nelle città dintorno, si svolgerà il Festival del Giornalismo d’Inchiesta, giunto quest’anno alla sua settima edizione.

  • A Riccione 'DIG Awards', i premi del giornalismo d'inchiesta

    Come sanno i lettori di queste pagine del sito Ucsi, tra pochi giorni a Riccione si svolge ‘DIG Award’, la rassegna di premi internazionali dedicati al giornalismo d’inchiesta.

  • A Roccaraso la nuova edizione del Premio 'Giustolisi' per il giornalismo d'inchiesta

    Sarà ancora in Abruzzola nuova edizione del premio 'Giustizia e Verità' dedicato a Franco Giustolisi.

  • A Trento il Premio Morrione per il giornalismo d'inchiesta

    A Trento, il 18 e il 19 novembre, due giornate dedicate al giornalismo televisivo d’inchiesta, con proiezioni, incontri, tavole rotonde, nelle quali saranno protagoniste le inchieste finaliste del premio "Roberto Morrione".
    Il premio è realizzato in collaborazione con Articolo21, Associazione 46° Parallelo, RaiTeche, Kogoi Edizioni, Il Journal, I Siciliani, Liberainformazione, Osservatorio di Pavia, Premio Città di Sasso Marconi, Report , Scuola di giornalismo Lelio Basso, Tavola della Pace e con la nostra associazione, l’UCSI.

  • Al via la scuola di giornalismo investigativo dell'Ucsi Caserta

    Comincia l'edizione 2019 della 'summer school' di giornalismo investigativo organizzata dall'Ucsi Caserta.

  • Alla Rai nascerà un gruppo di 'giornalismo investigativo'

    Alla Rai nascerà “un nucleo di giornalismo investigativo, che si affiancherà al gruppo che avrà il compito di svelare e smontare le fake news”.

  • Almeno teniamo in noi 'sorella inquietudine'!

    Dice ora il giornalista Paolo Borrometi, minacciato di morte dalla mafia: “voglio fare un appello ai tutti i colleghi: se continuano a dire che la mafia non esiste, sono loro che mi stanno condannando a morte”. Un richiamo forte, accorato, che pone al centro dell’attenzione il tema del ‘ coraggio’ dei giornalisti. E così vi riproponiamo il contributo scritto per questo nostro sito da Mauro Banchini pochi giorni fa, commentando il vangelo della Settimana Santa. Quel giorno c’era il racconto del tradimento, per poco coraggio, di Pietro (a.r.)

  • Anche un docufilm dalla quarta edizione della 'summer school' Ucsi Caserta

    Nascerà un docufilm dalla quarta edizione della Summer School Ucsi Caserta - Agrorinasce sul giornalismo investigativo, conclusasi domenica a Casal di Principe, in provincia di Caserta.

  • Bando europeo su libertà di stampa e giornalismo investigativo

    Fino al 27 settembre sarà possibile partecipare al bando europeo per la libertà dei media e il giornalismo investigativo. Sono a disposizione oltre 4 milioni di euro.

  • Diritti, economia, mafie: duecento lavori in concorso per 'Dig Awards 2018'

    Duecento elaborati si contenderanno quest'anno i premi del Dig Awards, concorso internazionale di giornalismo che si concluderà come di consueto a Riccione dall'1 al 3 giugno prossimi.

  • Ecco i vincitori del Premio 'Giustolisi' per il giornalismo d'inchiesta

    I vincitori del Premio per il giornalismo d’inchiesta ‘Giustizia e Verità’, intitolato al giornalista Franco Giustolisi, sono ex aequo le giornaliste Valeria Ferrante e Marilù Mastrogiovanni.

  • Giornalismo d'inchiesta, aperto il bando per il Premio Morrione

    Si apre il bando della nuova edizione (la nona) del Premio Roberto Morrione per il giornalismo investigativo. E’ promosso dall'associazione “Amici di Roberto Morrione”e dalla Rai, è riservato agli under 30 e finanzia la realizzazione di progetti di inchiesta la vita politica, sociale, economica, culturale dell'Italia e dell'Europa.

  • Giornalismo d'inchiesta, ecco il Premio 'Mimmo Candito'

    E’ stato pubblicato in rete il bando della prima edizione del “Premio Mimmo Càndito per un Giornalismo a Testa Alta” dedicato alla politica internazionale e d’inchiesta.

  • Giornalismo d'inchiesta, torna Dig Awards

    Torna anche nel 2019 il concorso di video-giornalismo d’inchiesta'Dig Awards'. Il bando della manifestazione, che si svolgerà a Riccione dal 31 maggio al 2 giugno, è stato presentato a Milano durante la 'winter edition' di Dig Festival.

  • Giornalismo d'inchiesta: a Riccione torna il DIG Festival

    Torna, da venerdì a domenica a Riccione, il Dig Festival, kermesse dedicata al giornalismo di inchiesta e di qualità con in calendario tre giorni di incontri con reporter di tutto il mondo, prime visioni, spettacoli e workshop.

  • Giornalismo d'inchiesta: al libro "io non taccio" il premio intitolato a Piersanti Mattarella

    Il libro “Io non taccio” ha vinto il premio Piersanti Mattarella. E’ un nuovo riconoscimento alle giornaliste e ai giornalisti autori dei volume, alcuni dei quali il 24 novembre sono in piazza con la Fnsi per chiedere di abolire il carcere per i giornalisti e di intervenire contro le ‘querele temerarie’.
    “Io non taccio. L'Italia dell'informazione che dà fastidio" è scritto dai giornalisti Federica Angeli, Giuseppe Baldessarro, Paolo Borrometi, Ester Castano, Arnaldo Capezzuto, Marilù Mastrogiovanni, David Oddone e Roberta Polese, ed è edito dalla casa editrice Cento Autori. Ad attribuire il premio è stata la Onlus "Memoria nel cuore", organizzatrice dell'evento, nel corso di una cerimonia tenutasi nella sala consiliare del Comune di Fiumicino.
    «Questo Premio – ha commentato Valente, presidente della casa editrice - – assume una particolare valenza perché dedicato ad un uomo, Piersanti Mattarella, che ha sfidato a viso aperto la mafia. E anche gli autori del volume non hanno avuto timori o tentennamenti di sorta nel denunciare chi, in nome di un potere criminale e anche politico, voleva metterli a tacere. Non l'hanno fatto. Convinti anche che la libertà di stampa è il sale di ogni democrazia».

  • Giornalismo d'inchiesta: i vincitori di Dig Awards 2018

    Sono stati proclamati i vincitori della manifestazione “Dig Awards 2018”, i premi internazionali di giornalismo destinati alle migliori inchieste e ai migliori reportage video.
    Erano 27 le opere finaliste provenienti da tutto il mondo, divise in sette categorie, tra inchieste, reportage e progetti in fase di sviluppo. Tra i vincitori anche un documentario sulle condizioni estreme dei profughi siriani realizzato da Mouhssine Ennaimi per la tv turca Trt.

  • Giornalismo d'inchiesta: il Premio Giustolisi va a Luca Cari

    Il giornalista Luca Cari con l'inchiesta "Noi pompieri del barcone dell'orrore", pubblicata da Panorama, è il vincitore del Premio "Franco Giustolisi - Giustizia e verità" edizione 2016. Il Premio sarà consegnato il 19 novembre a Marzabotto, presso la Casa della Cultura e della Memoria, alla presenza del presidente del Senato, Pietro Grasso. L'inchiesta, si legge nella motivazione del Premio, «ci porta a contatto fisico con la tragedia dell'immigrazione e con le sue vittime. La lunga esperienza di Cari nel corpo dei Vigili del Fuoco gli permette una testimonianza diretta, interdetta per ragioni di sicurezza a qualunque altro giornalista. Ma Cari è un giornalista vero e trasforma in notizia la tragedia è rende realtà la crudezza delle immagini».
    Il Premio speciale "Franco Giustolisi - Fuori dall'Armadio" è stato assegnato invece a Gaetano Pecoraro per l'inchiesta "La strage di Militari che lo Stato non vuole vedere". Al centro dell'inchiesta la vicenda dei soldati ammalati dopo essere venuti a contatto con munizioni armate con uranio impoverito. Il servizio è andato in onda su "Le Iene".
    Per la sezione editoriale, il Premio va ad Andrea Greco ("La Repubblica") e Giuseppe Oddo ("Il Sole 24 Ore") con "Lo Stato parallelo" (Ed. Chiarelettere). Si tratta di una imponente inchiesta sull'Eni, «uno Stato nello Stato», come viene definito dagli autori. Premio Speciale alla carriera a Bernardo Valli, «storica firma del giornalismo italiano e ancora oggi il più autorevole inviato dai fronti di guerra».

  • Giornalismo d'inchiesta: l'importanza del Premio Morrione e l'attenzione della Rai

    Tra le tante cause della crisi della professione giornalistica un ruolo particolare va riservato alla difficoltà estrema e ormai globalmente diffusa che si incontra nel realizzare inchieste in modo libero e efficiente...

  • Giornalismo d'inchiesta: maxi bando europeo

    Il fondo IJ4EU (Investigative Journalism for Europe) ha aperto due bandi di giornalismo investigativo transnazionale nell'UE e nei paesi candidati all'adesione.