settimana sociale

  • Il contributo dell'Ucsi alla 'settimana sociale' di Taranto

    Pubblichiamo di seguito, alle vigilia dell’avvio della ‘settimana sociale’ di Taranto, l’introduzione di Vania De Luca al volume “Pensare il futuro” (a cura di Maria Paola Piccini e Paola Springhetti, leggi qui la presentazione).

  • Il contributo dell'Ucsi alla 'settimana sociale' su ambiente e lavoro

    Pubblichiamo di seguito l’introduzione di Vania De Luca al volume “Pensare il futuro” (a cura di Maria Paola Piccini e Paola Springhetti, leggi qui la presentazione).

  • Il festival della dottrina sociale di Verona: l'impresa e il mondo del lavoro a confronto

    “Stare in mezzo alla gente significa anche avvertire che ognuno di noi è parte di un popolo. La vita concreta è possibile perché non è la somma di tante individualità, ma è l’articolazione di tante persone che concorrono alla costituzione del bene comune. Essere insieme ci aiuta a vedere l’insieme”. Con queste parole in videomessaggio, Papa Francesco aveva aperto la sesta edizione del Festival della Dottrina sociale svoltosi nell’auditorium del Cattolica Center di Verona dal 24 al 27 novembre e intitolato “In mezzo alla gente”...

  • Il nuovo numero di Desk è tutto dedicato al lavoro. Nella nostra home page l'abstract degli articoli.

    E’ in uscita il nuovo numero della rivista dell’Ucsi “Desk. E il tema che proponiamo, a poche settimane ormai dalla “settimana sociale” di Cagliari, è quello del lavoro (anche giornalistico).

  • Il programma della 'settimana sociale' di Taranto

    Giovedì comincia a Taranto la 49° 'settimana sociale' dei cattolici italiani. Tema: Il Pianeta che speriamo. Ambiente, lavoro, futuro. #tuttoèconnesso.L'Ucsi, soprattutto l'Ucsi Puglia, seguirà da vicino questo importante sppuntamento di dialogo e di riflessione. E i giovani di Ucsi Puglia hanno organizzato anche un momento di "bilancio" finale dell'iniziativa (domenica 24 ottobre alle 20.15) che rilanceremo sul nostro sito. Come contributo alla discussione l'Ucsi offre anche la pubblicazione "Pensare il futuro", realizzata insieme all'Università Salesiana, di cui trovate ampia sintesi qui a fianco.

  • Il tema del lavoro al centro della "settimana sociale" 2017. Il percorso verso Cagliari.

    Fervono i preparativi per la 48ª Settimana Sociale dei cattolici in Italia che si terrà a Cagliari dal 26 al 29 ottobre 2017 e sarà dedicata alle tematiche del lavoro. Circa un migliaio di persone tra delegati delle Diocesi, esponenti del mondo sindacale, imprenditori, sociologi, esponenti del Terzo settore e dell’Università si incontreranno nel capoluogo sardo per ascoltare, discutere, confrontarsi e infine per formulare delle proposte concrete alle istituzioni per la costruzione di quello che nella esortazione pastorale Evangelii Gaudium Papa Francesco definisce un lavoro “libero, creativo, partecipativo e solidale”...

  • L come 'Lavoro'. Il tema della prossima 'settimana sociale' oggi è anche al centro della riflessione dell'Ucsi.

    Chi c'è l'ha e ne è insoddisfatto, chi non ne ha affatto, chi ne ha troppo e ne è quasi schiavo, chi lo cerca e non riesce a trovarlo, chi deve accontentarsi di contratti precari o occupazioni sottopagate. Per non parlare poi delle difficoltà dei giovani alla ricerca di primo impiego... Anche in un paese come il nostro che ha nel Lavoro un fondamento della democrazia, come recita la carta costituzionale all'articolo 1.

  • L'intervento di mons. Santoro al termine della 'settimana sociale' di Taranto

    Al termine della 'settimana sociale' di Taranto, rilanciamo attraverso questo link al sito ufficiale, l'intervento di mons. Filippo Santoro, Arcivescovo di Taranto e Presidente del Comitato scientifico e organizzatore delle Settimane Sociali.

  • L'intervista a Vincenzo Morgante sui temi del 'racconto del lavoro' per la nostra rivista Desk (2017)

    Gli abbiamo fatto gli auguriper il nuovo, prestigioso e difficile compito di guidare Tv 2000, fin dai prossimi mesi. Vincenzo Morgante, attuale direttore della Tgr Rai (la testata dei tg regionali) è stato spesso un interlocutore dell'Ucsi e della rivista Desk. Oggi in #deskdelladomenica vi proponiamo l'intervista di Rosa Maria serrao in occasione del numero speciale dedicato all lavoro, alla vigilia della "settimana sociale" di Cagliari dello scorso autunno.

  • La proposta dei giovani a Taranto: il Manifesto dell'Alleanza

    I giovani fanno la loro proposta alla “settimana sociale” di Taranto. Ed è racchiusa in un documento, il “Manifesto dell’Alleanza”.

  • Lavoro, impresa, ambiente: confronto ad Acerra l'11 dicembre

    Dopo la settimana sociale di Taranto, la Campania discute delle proposte elaborate da Ucsi in “Pensare il Futuro” ad Acerra, la città della “Terra dei fuochi” che Papa Francesco aveva scelto di visitate per rilanciare l'impegno per la salvaguardia del Creato. Modera il presidente di Ucsi Campania. Appuntamento sabato 11 dicembre dalle 9.30 alla Biblioteca diocesana.

  • Lavoro: il cammino della chiesa italiana verso la 'settimana sociale' di Cagliari

    RACCONTARE IL LAVORO (IN CAMMINO VERSO CAGLIARI).   


    Quella del lavoro è oggi una emergenza nazionale: il tasso di disoccupazione è intorno al 12%, con punte del 20% al sud e del 40% tra i giovani. Ma, al di là delle cifre, tutto questo influisce sulla vita delle persone, sul destino delle famiglie, sul futuro dei giovani: più di 20 su 100 sono quelli che oggi non studiano né lavorano. E, se è la sfiducia a prendere il sopravvento, è un'intera società a risultare perdente.

  • Per una nuova politica green

    Prefazione di Padre Francesco Occhetta al libro "Pensare il Futuro", che contiene e sviluppa la ricerca FSC-Università Salesiana e Ucsi. 

    «Il nostro nemico è chiaro, la nostra missione è possibile e la nostra destinazione è nella scienza al servizio dell’ambiente». Con queste parole nel 2015 Banki-Moon ha annunciato al mondo l’Agenda 2030 e i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile e questo volume rappresenta una goccia limpida che desidera servire l’ambiente attraverso la scienza, la conoscenza, l’informazione.

  • Per una nuova politica green (di Francesco Occhetta)

    Prefazione di Padre Francesco Occhetta al libro "Pensare il Futuro", che contiene e sviluppa la ricerca FSC-Università Salesiana e Ucsi. 

    «Il nostro nemico è chiaro, la nostra missione è possibile e la nostra destinazione è nella scienza al servizio dell’ambiente». Con queste parole nel 2015 Banki-Moon ha annunciato al mondo l’Agenda 2030 e i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile e questo volume rappresenta una goccia limpida che desidera servire l’ambiente attraverso la scienza, la conoscenza, l’informazione.

  • Raccontare il lavoro. Libero, creativo, partecipato e solidale.

    L'Ucsi verso la Settimana sociale dei cattolici italiani apre un nuovo spazio sul sito.  La settimana sociale dei cattolici italiani dedicata al lavoro (Cagliari, 26-29 ottobre) sarà un grande evento nazionale per numero e qualità dei partecipanti, per idee e percorsi condivisi, per prospettive di futuro che si vorrebbero indicare.

    La macchina organizzativa è già in moto a pieno ritmo, e anche noi dell'Ucsi, con il nostro specifico di giornalisti e comunicatori, vogliamo offrire il nostro contributo, convinti che lavoro vuol dire futuro e dignità, e che quello che si va a delineare non è solo un grande evento ecclesiale ma anche un grande evento sociale, di servizio ai giovani, al Paese e alla democrazia, che riconosce nel lavoro il suo principale fondamento. L'Italia, recita l'art. 1 della nostra Costituzione, “è una repubblica democratica fondata sul lavoro”. Oggi queste parole risuonano quasi come un monito, oltre che come un principio fondante.

    I principali obiettivi dell'evento sono tre (ma altri se ne potrebbero aggiungere strada facendo):

    - denunciare le situazioni di sfruttamento, illegalità, insicurezza, disoccupazione – specie al Sud e tra i giovani – e le problematiche legate al mondo dei migranti, dando voce alle storie dei lavoratori e delle lavoratrici;

    - far conoscere le buone pratiche che, a livello aziendale, territoriale e istituzionale, stanno già offrendo nuove soluzioni ai problemi del lavoro e dell’occupazione;

    - costruire alcune proposte da presentare sul piano istituzionale, per superare le difficoltà di accesso al lavoro e assicurarne condizioni dignitose.

    Come Ucsi ci sentiamo in prima linea soprattutto sui primi due obiettivi, perché la denuncia e la conoscenza, l'informazione sulle buone idee e sulle buone pratiche, sono proprio uno specifico del nostro lavoro giornalistico e della nostra sensibilità associativa.

    Per tutti gli approfondimenti si rimanda al sito www.settimanesociali.it, ma in questo spazio di www.ucsi.it troverete da qui in avanti le noste storie, le voci, le idee, i protagonisti e le analisi che da tutta Italia sapremo mettere in luce, inforcando gli occhiali della buona notizia, per dare speranza e fiducia agli uomini, alle donne, ai giovani del nostro tempo.

  • Ritrovare il vero senso del lavoro: il messaggio dei vescovi ai lavoratori italiani

    RACCONTARE IL LAVORO - IN CAMMINO VERSO CAGLIARI/2

    La soluzione dei problemi economici e occupazionali così urgente nell’Italia di oggi non può essere raggiunta senza una conversione spirituale che permetta di tornare ad apprezzare l’integralità dell’esperienza lavorativa”. E’ questo il messaggio che i Vescovi italiani rivolgono ai lavoratori e alle istituzioni in questa giornata dedicata al lavoro.

  • Sul tema del lavoro il confronto si sposta a Cagliari: dal 26 al 29 c'è la "Settimana sociale"

    E’ ormai tutto pronto a Cagliari per accogliere gli oltre 1100 delegati e 80 vescovi provenienti da tutta Italia per partecipare dal 26 al 29 ottobre alla 48° Settimana Sociale dei Cattolici Italiani.

  • Una nuova app per seguire la 'settimana sociale' di Cagliari.

    Una App (disponibile gratuitamente su Google Play e su iTunes) per seguire la “settimana sociale” di Cagliari dedicata al lavoro.

  • Una proposta di formazione e lavoro per tremila giovani

    Tra gli spunti e le buone pratiche della Settimana sociale di Taranto, desta particolare interesse la grande opportunità del progetto Virtus Lab, promosso da Unindustria Reggio Emilia con il sostegno della Fondazione Antonio Emanuele Augurusa Augurusa. Si tratta di un progetto in grado di formare e qualificare gratuitamente persone in cerca di lavoro in base alle precise offerte di lavoro delle aziende che, di fronte a profili adeguatamente formati, sono di conseguenza in grado di assicurarne l’assunzione. Parliamo di 3000 posti di lavoro da qui ai prossimi tre anni, soprattutto per il settore dell’innovazione in ambito di meccanica, manifattura e, più in generale, industria 4.0.

  • Verso la 'Settimana Sociale' di Cagliari: i video dell'incontro del Copercom.

    Nel percorso di preparazione alla Settimana Sociale di Cagliari, dedicata al tema del lavoro, una tappa di rilievo per i comunicatori e i giornalisti è stata senz'altro l'iniziativa promossa dal Copercom il mese scorso. Adesso sul canale YouTube del Copercom ci sono quattro video-interviste realizzate in quell'occasione.

    Nella nostra home page in basso c'è quella alla presidente Ucsi Vania De Luca: ci sono anche quella a mons. Filippo Santoroe a Carlo Costalli, oltre ad un filmato più generale sull'evento.

    L'obiettivo, si legge in una nota del Copercom, è "sostenere sul territorio l’azione del Comitato promotore nel percorso di preparazione alla Settimana sociale". Introducendo i lavori, il presidente Domenico Delle Foglie ricorda che i “quattro registri comunicativi” scandiranno le giornate di Cagliari (26-29 ottobre 2017): “denuncia, racconto, buone pratiche e proposte”. Occorre, osserva, non solo dare risalto all’evento, ma muoversi tutti insieme nella stessa direzione.

    Monsignor Filippo Santoro, arcivescovo di Taranto e presidente del Comitato organizzatore, spiega che “la comunicazione delle esperienze sarà al centro della Settimana, non la convegnistica di maniera. Certo – precisa –, non saremo noi a risolvere i problemi del lavoro con le Settimane sociali. Non vogliamo sostituirci alla politica. Ma, come dice Papa Francesco, possiamo aprire dei percorsi”.