vania de luca

  • 'Assisi diventi la città sul monte anche nella comunicazione'. Firmata l'intesa tra Ucsi e Comune.

    Il protocollo di intesa tra Comune di Assisi e Ucsi (Unione Cattolica Stampa Italiana), è stato definitivamente firmato a Perugia il 6 febbraio 2019 dal sindaco Stefania Proietti e dalla presidente Ucsi (Unione cattolica stampa italiana) Vania De Luca.

  • 'Cercare la chiarezza, rifiutare l'ambiguità'. Una riflessione della presidente Ucsi dopo l'incursione squadrista di ieri contro i giornalisti.

    Nell' esprimere la nostra piena solidarietà ai colleghi di Espresso e Repubblica, come giornalisti dell'Ucsi non possiamo che sentirci parte di quella stampa libera che è un pilastro della democrazia, e che come tale va salvaguardata e difesa, perché è un bene comune, che ci riguarda tutti in quanto cittadini.

  • 'Raccontare la giustizia'. Il nuovo numero di Desk e l'appuntamento a Roma dell'11 giugno

    Oggi #deskdelladomenica presenta l'editoriale che apre il numero di Desk dedicato al 'raccontare la giustizia'. Segnaliamo anche che a questo tema è dedicata una iniziati9va dell'Ucsi che si svolgerà a Roma l'11 giugno (vedi articolo a fianco).

  • 'Tutto nel mondo è intimamente connesso'. A Grottammare e Arquata il Meeting annuale dei 'giornalisti cattolici e non'. Anche l'Ucsi collabora all'organizzazione

    Si svolgerà a Grottammare e Arquata del Tronto, dal 22 al 25 giugno, il 4° “Meeting dei giornalisti cattolici e non”, organizzato da Ufficio Comunicazioni Sociali CEI, FISC, UCSI, TV2000, Radio InBlu, Agenzia SIR, Avvenire, Ordine Dei Giornalisti, L'Ancora. Il titolo stavolta è una frase di papa Francesco, “tutto nel mondo è intimamente connesso”.

  • A Catania e Siracusa la festa del patrono con tante iniziative. Partecipa Vania De Luca

    La festa di San Francesco di Sales, patrono dei giornalisti e dei comunicatori, vedrà quest’anno la presenza in Sicilia della presidente nazionale dell’Ucsi Vania De Luca che parteciperà, venerdì 24 Gennaio 2020, a diversi incontri: alla celebrazione Eucaristica in memoria di San Francesco di Sales, all’incontro con i direttori e collaboratori degli uffici diocesani della comunicazione e della cultura delle diciotto diocesi siciliane, alla chiusura delle celebrazione per il 60° della fondazione dell’Ucsi, alla cerimonia dell’affidamento dei giornalisti cattolici di Sicilia alla Madonnina delle Lacrime, al corso per la formazione dei giornalisti.

  • A Roma il 2 e il 3 dicembre incontro Cei per animatori comunicazione e cultura

    “Progettare il cantiere della comunicazione cattolica” è il tema scelto dalla Cei per il tradizionale incontro residenziale che, ogni anno, vede i partecipanti al corso Anicec (animatori comunicazione e cultura) riunirsi per un momento di confronto e approfondimento. L'incontro si svolgerà a Roma, presso The Church Village - Domus Pacis (Via di Torre Rossa, 94), venerdì 2 e sabato 3 dicembre. Dopo l’intervento del direttore ufficio comunicazioni sociali della Cei, don Ivan Maffeis, ci sarà la lezione della presidente Ucsi Vania De Luca.
    Per l’appuntamento del 2016, e’ stato scelto il lavoro laboratoriale, che vedrà impegnati i corsisti nell’elaborazione di un progetto di comunicazione. Questo, oltre a rappresentare un momento di esercitazione sotto la guida di un tutor esperto (ci sarà anche il “nostro” Vincenzo Grienti), sarà anche lo spunto e una preziosa occasione per rafforzare una rete di animatori della cultura e della comunicazione, che possa portare avanti iniziative ed attività in modo collaborativo e condiviso, con il supporto dell’Ufficio Nazionale per le Comunicazioni Sociali della CEI. Di seguito il programma delle due giornate, per tutte le informazioni utili potete consultare i sito comunicasionisocaili.chiesacattolica.it e anicec.it... (il programma)

  • Ad un anno esatto dal congresso Ucsi di Matera...

    Sembra ieri, ma è già passato un anno. A marzo 2016 si chiudeva il Congresso di Matera, su Le sfide del giornalismo al tempo di Francesco, inizio di un mandato di quattro anni per il nuovo Consiglio Nazionale, per il presidente eletto dal congresso, e coadiuvato, per la prima volta, da due e non da un solo vice, per la giunta...

  • Avvenire intervista Vania De Luca: 'le tre fotografie che abbiamo portato al Papa'

    Lunga e bella intervista di Avvenire alla presidente dell’Ucsi Vania De Luca, pochi giorni dopo l’udienza di Papa Francesco per il sessantesimo anniversario dell’associazione. Potete leggerla qui.

  • Etica e informazione, evento Ucsi Campania e Odg il 2 maggio a Napoli

    Giovedì 2 maggio, dalle 9.30 alle 13.30, nel Salone dell’Arcidiocesi di Napoli (Largo Donnaregina, 23), si svolgerà il corso di formazioneEtica e Informazione”.

  • Il Forum 'Bambini e Mass Media' di Bari: alcuni spunti dei relatori.

    Il mondo dell’informazione è cambiato. E non solo quello. Anche l’essere umano non è più lo stesso. È in atto una mutazione antropologica che ha trasformato il sistema cervello-mente. Il cervello dei nativi digitali legge e comprende in maniera diversa dal cervello analogico. È veloce, rapido e omologato. Anche le relazioni umane assumono le stesse caratteristiche di una connessione internet, si consumano molto rapidamente e sono prive di senso critico. Ma il percorso di ricerca del senso della vita e della felicità dell’uomo non può prescindere dai rapporti umani e dagli scambi autentici di amore. Bisogna dunque ritrovare il senso dell’umano nella comunicazione, e quindi anche nelle relazioni, perché la comunicazione è relazione. La rete massmediale ha creato una pigrizia relazionale e messo in crisi l’identità nell’uomo, il quale è sempre più smarrito e confuso, facendo diventare reale il virtuale, e viceversa.
    E allora cos’è l’umano nell’epoca moderna? Come ritrovarlo? Esiste una ricetta per fare buona comunicazione? È tutta colpa di internet? Sono i temi su cui la terza Assemblea Nazionale del Forum Bambini e Mass Media, che si è tenuta a Bari nei giorni scorsi, ha avviato percorsi di riflessione e studi.

  • Il libro che prende spunto dalla 'Carta di Assisi' in vetta alle classifiche di vendita

    Ne abbiamo parlato già più volte su questo sito (vedi qui) e tra gli autori c’è anche la presidente dell’Ucsi Vania De Luca.

  • Il nuovo 'immaginario collettivo' e l'identità di noi giornalisti

    Il quattordicesimo rapporto Censis-Ucsi sulla comunicazione, frutto e prosecuzione di quella che all’inizio degli anni Duemila fu una lungimirante intuizione del nostro Emilio Rossi e di Giuseppe De Rita, descrive uno scenario che negli ultimi anni si è profondamente modificato, tanto da indurre gli autori della ricerca a ritenere che queste trasformazioni abbiano ormai generato un nuovo e inedito “immaginario collettivo” (con i valori che si ribaltano e con un notevole solco tra generazioni).

  • Informazione religiosa, il suo ruolo così importante in questo momento

    Sul sito Interris.it, a questo indirizzo, c’è un’ampia intervista alla presidente nazionale dell’Ucsi, Vania De Luca, vaticanista di Rainews24. E’ stata realizzata da Rossella Avella, che collabora anche per il nostro sito. De Luca parla in particolare dell’importanza dell’informazione religiosa in questo momento così difficile.

  • L'anno che inizia oggi, per l'Ucsi

    "Ne è valsa la pena? Tutto vale la pena, se l'anima non è piccola"(Fernando Pessoa, Mar português).

    Un anno che si chiude e un altro che inizia ricorda una soglia, un passaggio, da attraversare con doppio sguardo, uno al cammino fatto e un altro a quello da percorrere. Il passato e il futuro, e in mezzo, noi, con la volontà di fare delle scelte, tra bilanci e ripartenze, fardelli da lasciare e scommesse nuove da rilanciare. Legare o sciogliere? Continuità o rottura? Restare o andare?

  • L'odio in rete si fronteggia anche con una informazione seria e credibile

    Il Copercom(Coordinamento delle Associazioni per la Comunicazione) ha sviluppato un confronto a più voci su quel “cortocircuito” che si è creato nella crisi politico-istituzionale di questi giorni, su quella “deriva comunicativa” sfociata anche in parole pesanti, violente e di odio, sui social network.

  • L'ordine delle notizie

    Oggi #deskdelladomenica propone, in forma integrale, l'editoriale di Vania De Luca che apre il nuovo numero di Desk. A fianco nella nostra 'prima pagina' trovate anche i messaggi di Papa Francesco e del Presidente della Repubblica, pubblicati anch'essi sulla nostra rivista (per riceverla: ucsi@ucsi.it

  • L'Ucsi Campania celebra i 60 anni dell'associazione, con un confronto sull'etica e sulle regole del giornalismo

    In occasione dei 60 anni dell’Unione Cattolica della Stampa Italiana, l’Ucsi Campania ha organizzato a Napoli un incontro di formazione per giornalisti intitolato “60 anni dell’Ucsi e la deontologia dell’informazione”.

  • La rete Copercom per una buona comunicazione

    Anche l'Ucsi, essendo tra le 29 associazioni aderenti, ha partecipato alla riunione del Copercom (Comitato nazionale del Coordinamento delle associazioni per la comunicazione) che si è svolta a Roma il 16 aprile.

  • Lo spirito della Carta di Assisi è lo stesso dell'Ucsi

    “La Carta di Assisi è un decalogo che si propone di parlare ad un’Italia avvelenata da percezioni sbagliate”, scrive Roberto Natale nella presentazione a "La Carta di Assisi. Le parole non sono pietre£, a cura di Enzo Fortunato (edizioni San Paolo, 2019)

    Dieci giornalisti italiani commentano gli articoli del decalogo, nato nella città di san Francesco, all’ombra del Sacro Convento, dal confronto tra diversi soggetti che credono che le parole vadano usate come pietre per costruire ponti e non per colpire o ferire. Tre interventi introducono il volume, a firma del presidente dell’Ordine dei Giornalisti, Carlo Verna, del presidente della Federazione della Stampa Giuseppe Giulietti e della presidente dell’Ucsi Vania De Luca, che qui vi proponiamo, dopo il Decalogo.

  • Lo stile del giornalista cattolico. Serie di iniziative in Sicilia

    Una cultura minoritaria: questa oggi è la cultura giornalistica vera e più ancora quella cattolica, quella di chi fa informazione senza urlare, senza prepotenza, nel rispetto delle persone e anche della verità dei fatti”. Così la presidente nazionale dell’Ucsi, Vania De Luca, da Siracusa, dove ha incontrato i giornalisti, venerdì 24 gennaio, per celebrare il patrono san Francesco di Sales, la chiusura del 60° annioversario della fondazione dell’Ucsi e partecipare al corso per la formazione dei giornalisti sul tema: “Verità e responsabilità. Una questione deontologica per i giornalisti italiani” a cui hanno relazionato il consulente Ecclesiastico regionale dell’Ucsi Sicilia don Paolo Buttiglieri, l’arcivescovo di Siracusa Mons. Salvatore Pappalardo e il Delegato Episcopale per le Comunicazioni sociali della C.E.Si mons. Calogero Peri, vescovo di Caltagiore e moderato da Salvatore Di Salvo, componente della Giunta Nazionale Ucsi e presidente provinciale Ucsi di Siracusa.