Papa Francesco

  • Socci si scusa per l'attacco al Papa

    Antonio Socci fa marcia indietro, dopo l’attacco a Papa Francesco che gli è costato un esposto dell’Ordine dei giornalisti della Toscana(leggi qui). In un tweet scrive: “Ho usato toni e parole sbagliate di cui mi scuso, anzitutto con Papa Bergoglio".

  • Tornano le 'Giornate Salesiane di Comunicazione' (27 e 28 aprile)

    Il 27 e il 28 aprile torna l’appuntamento con le Giornate salesiane di comunicazione. All’Università pontificia salesiana di Roma si terranno incontri e conferenze, ispirate dal Messaggio del Papa per la 52ª Giornata mondiale delle comunicazioni sociali: “‘La verità vi farà liberi’ (Gv 8,32). Fake news e giornalismo di pace”.

  • Trump in Vaticano incontra il "papa dei ponti"

    Non era scontato l'ingresso del presidente degli Stati Uniti DonaldTrump in Vaticano, e non perché ci fosse qualche motivo ostativo da parte della Santa Sede: la posizione del papa, espressa con chiarezza, è quella della disponibilità a incontrare tutti e non dare giudizi su una persona senza ascoltarla.

  • Tutte le scarpe che ho consumato per andare, vedere e condividere. In ogni parte del mondo

    Vieni e vedi”, mi ha detto padre Modesto Todeschi, missionario saveriano. Ed io sono andato, con lui e con due colleghi, sulle colline attorno a Bujumbura, capitale del Burundi, in preda ad una guerra civile allora poco nota al mondo. Era il settembre del 1995 ed io ero giornalista freelance, animato da un desiderio irrefrenabile di spingere l’occhio oltre l’orizzonte e sospinto anche dal bisogno di lavorare.

  • Tv2000 moltiplica gli sforzi per offrire le messe in tv. Impegno anche di molte tv locali

    Tv2000 adesso moltiplica i suoi sforzi per offrire le messe in diretta televisiva.

  • U come 'Umiltà'. E' la dote essenziale per un giornalismo al servizio della verità.

    L'umiltà è la virtù dei forti perché "fa posto a Dio", ha detto Papa Francesco in occasione della Festa della Assunzione di Maria in Cielo. L'umiltà - cioè la capacità di apprezzare l'humus, la terra, e di rimanere con i piedi ben piantati al suolo - deve essere una delle doti principali anche per un giornalista. Soprattutto in questo periodo di grande trasformazione dell'informazione.

  • Umanità aumentata: il 12 settembre a Roma il Meeting dei giornalisti

    Le tecnologie stanno cambiando l’uomo oppure lo stanno esplicitando meglio? Di questo e molto altro si parlerà durante il V “Meeting nazionale giornalisti cattolici e non”, in programma a Roma mercoledì 12 settembre.

  • Un anno dopo: le parole di Papa Francesco ai giornalisti dell'Ucsi

    Un anno fa, il 23 settembre 2019, Papa Francesco incontrò il Consiglio e il direttivo nazionali dell'Ucsi. E ci rivolse queste parole piene di significato. Riproponiamo ora tutto il suo discorso.

  • Un anno fa nella piazza San Pietro deserta: la cronaca di un pezzo di storia e il nostro lavoro che non è solo lavoro

    Vania De Luca, venerdì 27 marzo 2020, aveva seguto in diretta per RaiNews24 la preghiera solitaria del Papa in piazza San Pietro, deserta, sotto la pioggia. Riproponiamo, ad un anno esatto di distanza, il suo racconto (ndr)

  • Un concorso internazionale sul tema della Giornata delle Comunicazioni

    Signis (Associazione mondiale cattolica per la comunicazione) e la Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede lanciano un concorso (“#giveTRUTHvisibility”), per la realizzazione di poster e video sul tema della 52ª Giornata mondiale delle comunicazioni sociali “La verità vi farà liberi: fake news e giornalismo di pace”.

  • Un Desk per Papa Francesco

    Volo papale verso Ginevra, per seguire papa Francesco in un pellegrinaggio ecumenico, in quel cammino verso l'unità dei cristiani che è in corso, e che già ci aveva visti in Svezia, nel 2016.

  • Un messaggio che va oltre i giornalisti

    Riportiamo ancora un commento al messaggio del Papa per la Giornata delle Comunicazioni Sociali, diffuso il 24 gennaio. Nelle parole di Andrea Meldoia c'è anche la constatazione che i suoi destinatari non sono, non possono essere, soltanto i giornalisti (ar) 

    Andrea Melodia

    Mi emoziona leggere un documento pontificio che parla di narrazione e di storytelling, e che mette in relazione questi termini contemporanei con il bene dell’uomo e della società umana. Un testo, come avviene sempre più negli ultimi anni, che dovrebbe essere studiato da tutti, anche da chi non crede.

  • V come 'Via' per farsi prossimi anche nei Social

    A proposito della V di 'Via', vi riproponiamo la terza parte  della riflessione sull’essere cristiani al tempo dei Social, proposta qualche settimana fa da Alessandro Gisotti, vice-caporedattore della Radio Vaticana (Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede) e docente di Comunicazione alla Pontificia Università Lateranense. A fondo pagina trovate i link ai suoi contributi precedenti.

  • V come 'Via' per farsi prossimi anche nei Social

    A proposito della V di 'Via', vi riproponiamo la terza parte  della riflessione sull’essere cristiani al tempo dei Social, proposta qualche settimana fa da Alessandro Gisotti, vice-caporedattore della Radio Vaticana (Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede) e docente di Comunicazione alla Pontificia Università Lateranense. A fondo pagina trovate i link ai suoi contributi precedenti.