I libri di Desk

e-tutto-per-stasera

E' tutto per stasera

Quando la politica entra nei Tg

Emilio Rossi

Prefazione di Emmanuele Milano

Presentazione di Andrea Melodia
Ed. UCSI/CDG/UniSOB
Prezzo € 21.00

Codice ISBN: 9788885343764


Emilio Rossi fu direttore del TG1 in un periodo segnato da roventi polemiche politiche e da tensioni sociali che spesso degeneravano nella violenza. Succeduto a colleghi come Leone Piccioni, Enzo Biagi, Giorgio Vecchietti, Fabiano Fabiani, Willy De Luca, Emilio Rossi un ruolo essenziale nella salvaguardia del prestigio del servizio pubblico, preservandolo per quanto possibile dalle minacce della lottizzazione. Il volume è il testamento di una intensa esperienza, dalla RAI di Genova alla Segreteria programmi di Bernabei al TG1, e di una idea forte di servizio pubblico, in un ruolo bersagliato da mille tentazioni di parte, con una sola regola: esercitare le proprie funzioni al meglio nell'interesse di tutti, nel pieno rispetto della politica ma senza sottomettersi ad essa.

acquista


yes-credibilityYes, credibility

Paolo Scandaletti, Michele Sorice

Ed. UCSI/CDG/UniSOB
Prezzo € 21,00

Codice ISBN: 978-8-885343-77-1

Nel crollo delle vendite dei quotidiani è ormai evidente che due lettori su tre manifestano chiara diffidenza nei confronti delle informazioni che leggono. In un contesto in cui l’affidabilità fa mercato, viene messa in discussione ed esaminata la credibilità dei giornalisti e dell’intero sistema della comunicazione in Italia. Attraversando quel sottile e tortuoso confine tra deontologia e interesse personale. Si può parlare di corruzione? O, meglio, di “anomalia” italiana?

 

acquista


a-bocca-apertaA bocca aperta

Andrea Melodia, Paolo Scandaletti

Ed. UCSI/CDG/UniSOB
Prezzo € 14,00

Codice ISBN: 9788885343948

Perchè un mondo nel quale tutti hanno la possibilità di comunicare tutto, subito e quasi gratuitamente, dovrebbe ancora ricorrere ai media a pagamento e alle professioni? E come evitare che i professionisti anche nel nuovo ambiente multimediale si specializzino nel realizzare manovre, queste si oscure, di condizionamento della opinione pubblica?

Servono comunicatori professionali, come evidenziato dal nostro sondaggio, la cui qualità giustifichi la spesa, e servono strumenti di controllo, norme e pratiche che garantiscono il loro comportamento. Il primo problema si può risolvere con buone pratiche formative, il secondo richiede buone pratiche politiche e associative.


seguela

 

Séguéla lava più bianco

Genio e regolatezza al servizio della pubblicità

 
Lorenzo Ugolini
 
Ed. UCSI/CDG/UniSOB
Prezzo € 15,00
Codice ISBN: 978-8-885343-56-6

Jacques Séguéla, una delle poche star tra i pubblicitari: megalomane reo confesso, provocatorio, focoso e sfacciato ma allo stesso tempo pubblicitario creativo, originale, efficace e rivoluzionario. Ideatore di un nuovo concetto di pubblicità basato su un metodo preciso e rigoroso, che applica con successo anche alla comunicazione politica. È questo l’aspetto più geniale, e più controverso, dell’impatto del pensiero e dell’attività pubblicitaria di Séguéla, che gli è valso l’assegnazione di numerose e, ormai diventate famose, campagne elettorali, in Francia e all’estero.

 


napoli-colera

Napoli ai tempi del colera

Paolo Mieli

Ed. UCSI/CDG/UniSOB
Prezzo € 15,00

Codice ISBN: 978-8-885343-58-0

 

Mentre Napoli “diventava” nella percezione generale la “città del colera”, dov’era la “società civile”, come reagiva il mondo della cultura e dell’arte, spesso dotato nella storia della città di antenne tanto sensibili da intuire e raccontare in anticipo i mutamenti epocali?

L’inchiesta di Paolo Mieli fornisce gli spunti per comprendere come l’epidemia del 1973 abbia rappresentato un significativo punto di passaggio tra diverse stagioni della dialettica politica in città, accelerando la maturazione di fenomeni nuovi: la transizione dal centro-sinistra allo “sdoganamento” della sinistra comunista come forza di governo, ma anche la presa di distanza della destra di origine neofascista e laurina dal ribellismo populista (a Napoli, per dire, non si verificò nulla di simile alla rivolta di Reggio Calabria) e il “cambiamento di pelle” del mondo cattolico-democristiano verso quella che sarebbe stata la classe dirigente degli anni Ottanta. Fino all’attualità.


terremoto

Terremoto e trent'anni di cricca

Paolo Mieli

Ed. UCSI/CDG/UniSOB
Prezzo € 14,00

Codice ISBN: 978-8885343-83-2

Libro inchiesta sul sisma dell’Irpinia, denuncia le dinamiche di un evento tragico, attorno a cui si è sviluppato un sistema affaristico, una cricca, che ha coinvolto per lungo tempo la sfera socio-politica regionale e nazionale. A trent’anni dal terremoto del 1980, il volume, grazie ad un’attenta raccolta di dati e testimonianze, conferma e definisce lo stereotipo secondo cui nella regione in questione la dimensione pubblico-politica e quella malavitosa risultano inscindibili. Utile a fare chiarezza in un intreccio di circostanze e avvenimenti che hanno contribuito a scrivere una torbida pagina di storia italiana.