Eventi

I principali appuntamenti promossi dall’Ucsi

L'Ucsi sempre più presente sui social network

L'Ucsi rafforza la sua presenza su Twitter e Facebook.

Degli ultimi tweet del nostro account @UcsiSocial trovate traccia anche in questa home page, sul lato destro. Nelle ultime settimane però ci siamo impegnati a far crescere anche la pagina dell'Ucsi nazionale su Facebook, e abbiamo ottenuto già alcuni riscontri significativi. Questo grazie all'opera di tanti volontari dell'associazione, che collaborano alla realizzazione di questo stesso sito.

L'invito per tutti i nostri lettori è quello di condividere gli articoli più interessanti e visitare quotidinamente anche le pagine dei nostri account ufficiali sui social network. Altre novità ci saranno nei prossimi mesi.

Verso il Natale - Il presepe come "notizia"

foto Paul Haring (Catholic News Service) 

 

Il presepe come tradizione e rito, ma anche come "notizia".

La notizia di una nascita avvenuta duemila anni fa ma che poi "avviene" ogni anno, nella situazione storica e concreta di ogni angolo della terra. Nella guerra e nella pace, nell'indigenza e nell'abbondanza, nelle città e nei villaggi...In ogni casa e in ogni cuore (questo il nostro augurio!) c'è un bimbo che nasce. Il Re. A illuminare le tenebre. Per alimentare questo spazio del sito vi chiediamo una foto e una piccola storia, o dei pensieri, che abbiano come oggetto il presepe, quello preparato in casa o quello esposto in un luogo pubblico, oppure quello che avete visto da qualche parte e che vi ha colpiti, magari perché richiama un tema, o che contiene una denuncia. Quello allestito in piazza San Pietro quest'anno arriva da Malta (la foto è di Paul Haring/Catholic News Service, che qui si ringrazia). Il bozzetto è di un artista di Gozo, Manwel Grech, scelto dopo una selezione per concorso tra artisti locali. Accanto all'albero di Natale arrivato da Trento (un abete rosso alto 25 metri), la scena della Natività (17 metri per 12, e un’altezza massima di 8 metri) propone un paesaggio marino, con 17 figure, animali esclusi. Il richiamo, forte, all’attualità è rappresentato dal ‘luzzu’, tipica imbarcazione dell’arcipelago maltese che non solo richaima la tradizione, la pesca e la vita, ma - purtroppo - anche la realtà dei migranti che proprio in quelle acque navigano su imbarcazioni di fortuna per raggiungere l’Italia.

Ora aspettiamo da chi ci legge, singoli lettori del sito o gruppi Ucsi, foto e storie che dicano "il mio presepe". Per contattarci e inviare materiale: ucsi@ucsi.it

"Natale Ucsi": ecco i vincitori dell'edizione 2016. Sabato 17 la premiazione a Verona

La piaga contemporanea del bullismo e l’iniziativa di un liceo per arginarla; l’esperienza di uno studentato internazionale come territorio di pace; un innovativo modello di convivenza multietnica creato nel Sud Italia, sono i temi candidati al Premio giornalistico nazionale “Natale Ucsi 2016”, con i quali si aggiudicano il podio della XXII edizione i giornalisti Nicola Lavacca (Famiglia Cristiana), al quale va il Premio Ucsi – Fondazione Cattolica alla Stampa; Alessandra Ferraro (Tgr Rai), vincitrice del Premio Ucsi - Fondazione Cattolica alla TV; Milvia Spadi (RadioUno Rai) vincitrice del Premio Ucsi- Fondazione Cattolica alla Radio...

Verso il Natale - Assisi e Betlemme rinsaldano il loro patto

“Due luoghi simbolo non solo per la cristianità ma per tutta l’umanità oggi uniti nel rinnovo di un patto, quello del gemellaggio del 1988 che suggellò questo legame”. Lo ha detto il Sindaco di Assisi Stefania Proietti durante l’iincontro con Vera Baboun, Sindaco di Betlemme, città gemellata da ventotto anni con Assisi...

Il tema del lavoro al centro della "settimana sociale" 2017. Il percorso verso Cagliari.

Fervono i preparativi per la 48ª Settimana Sociale dei cattolici in Italia che si terrà a Cagliari dal 26 al 29 ottobre 2017 e sarà dedicata alle tematiche del lavoro. Circa un migliaio di persone tra delegati delle Diocesi, esponenti del mondo sindacale, imprenditori, sociologi, esponenti del Terzo settore e dell’Università si incontreranno nel capoluogo sardo per ascoltare, discutere, confrontarsi e infine per formulare delle proposte concrete alle istituzioni per la costruzione di quello che nella esortazione pastorale Evangelii Gaudium Papa Francesco definisce un lavoro “libero, creativo, partecipativo e solidale”...