Professione

Le notizie che riguardano il giornalismo e la comunicazione

Smart working: e ora?

Lo smart working resta ancora una modalità diffusa del lavoro giornalistico. Adesso la Federazione europea dei giornalisti (EFJ) ha presentato un rapporto su questa dimensione. Si intitola “Giornalisti che lavorano da casa? una prospettiva dei diritti del lavoro per un futuro ibrido”.

Il confronto sulla cura e sull'accuratezza dell'informazione

Si è svolto a Perugia, alla vigilia della marcia PerugiAssisi e all’indomani del Nobel per la pace ai giornalisti russo e filippina, l’incontro su “Cura e accuratezza nell’informazione: La cura della parola nei media come strumento per abbattere i muri tra popoli e culture e contrastare i discorsi di odio”. I promotori, a cominciare da Articolo21, mettono in evidenza che “comprendere non basta. Il passo successivo è cambiare direzione”.

Il Nobel a due giornalisti, 'per la democrazia e la pace'

Due giornalisti quest’anno riceveranno il Nobel per la Pace. Sono la filippina Maria Ressa ed il russo Dmitry Muratov, sono stati premiati "per i loro sforzi per salvaguardare la libertà di espressione, che è una condizione preliminare per la democrazia e una pace duratura".

Le misure strutturali e urgenti che servono per l'informazione

Servono misure “strutturali e urgenti in favore dell’informazione, già anellaprossima legge di bilancio. Lo hanno ribadito a Montecitorio i giornalisti, nella riunione straordinaria del Consiglio nazionale della Federazione nazionale della stampa.