Professione

Le notizie che riguardano il giornalismo e la comunicazione

I giornalisti 'guardiani' sono le persone dell'anno secondo Time

Di questi tempi la rivista ‘Time’ incorona idealmente il personaggio o i personaggi dell’anno. Stavolta il riconoscimento (solo formale, ma certo significativo) ci tocca molto da vicino. Le ‘Persone dell’anno’ di Time infatti sono I giornalisti in pericolo.

In particolare vengono citati Jamal Kashoggi, columnist saudita assassinato a Istanbul in circostanze non ancora chiarite, e i giornalisti uccisi alla Capital Gazette di Annapolis. Poi anche la filippina Maria Ressa, e i reporter della Reuters arrestati a Myanmar Wa Lone e Kyaw Soe Oo.

Time li definisce "i Guardiani", insomma i custodi della vera informazione. E anche in Italia, e ne parliamo spesso su questo nostro sito, è lunga la sequenza di persone che si sono guadagnate questo appellativo.

All’agenzia Ansa vengono date anche le motivazioni della scelta: "Studiando le scelte per il 2018 ci è apparso chiaramente che la manipolazione e l'abuso della verità sono stati il comune denominatore di tante delle più grandi storie dell'anno".

I "Guardiani" hanno battuto Donald Trump, secondo classificato. Al terzo posto il procuratore speciale Robert Mueller, che negli Stati Uniti sta indagando sul ‘Russiagate’.

I giornalisti (anche dell'Ucsi) cantano per 'Nemo Sud'

MESSINA – Cinquanta giornalisti hanno aderito alla realizzazione di un video musicale per sostenere il Centro Clinico "Nemo Sud". L'evento musicale ha visto la partecipazione dei giornalisti di Messina, tra i quali Domenico Interdonato e Laura Simoncini, rispettivamente presidente e segretaria dell'Ucsi Sicilia.