Regioni

Le iniziative e gli incontri dell’Ucsi nelle regioni

In Sicilia l'Ucsi parla dell'importanza delle 'buone notizie'

Più spazio alle buone notizie, senza rinunciare alla verità. E’ stato il tema (e il filo conduttore) della giornata di formazione per giornalisti promossa dall'Ucsi in Sicilia e che si è svolta il 23 novembre nella sala conferenze dell’Ordine dei Giornalisti.

A Trento confronto sul lavoro giornalistico con Ucsi, Fnsi e Ordine dei giornalisti

Il lavoro che vogliamo. Libero, creativo, partecipativo, solidale”. Ad un mese dalla 48° settimana sociale di Cagliari , l’UCSI a Trento ha affrontato di nuovo l’argomento per portare, assieme ad Ordine e Sindacato della regione, un proprio modesto contributo per meglio fronteggiare la difficile situazione dell’editoria locale.

Il Forum 'Bambini e Mass Media' di Bari: alcuni spunti dei relatori.

Il mondo dell’informazione è cambiato. E non solo quello. Anche l’essere umano non è più lo stesso. È in atto una mutazione antropologica che ha trasformato il sistema cervello-mente. Il cervello dei nativi digitali legge e comprende in maniera diversa dal cervello analogico. È veloce, rapido e omologato. Anche le relazioni umane assumono le stesse caratteristiche di una connessione internet, si consumano molto rapidamente e sono prive di senso critico. Ma il percorso di ricerca del senso della vita e della felicità dell’uomo non può prescindere dai rapporti umani e dagli scambi autentici di amore. Bisogna dunque ritrovare il senso dell’umano nella comunicazione, e quindi anche nelle relazioni, perché la comunicazione è relazione. La rete massmediale ha creato una pigrizia relazionale e messo in crisi l’identità nell’uomo, il quale è sempre più smarrito e confuso, facendo diventare reale il virtuale, e viceversa.
E allora cos’è l’umano nell’epoca moderna? Come ritrovarlo? Esiste una ricetta per fare buona comunicazione? È tutta colpa di internet? Sono i temi su cui la terza Assemblea Nazionale del Forum Bambini e Mass Media, che si è tenuta a Bari nei giorni scorsi, ha avviato percorsi di riflessione e studi.

A Trento confronto sul lavoro giornalistico con Ucsi, Fnsi e Ordine dei giornalisti

Il lavoro che vogliamo. Libero, creativo, partecipativo, solidale”. Ad un mese dalla 48° settimana sociale di Cagliari , l’UCSI a Trento ha affrontato di nuovo l’argomento per portare, assieme ad Ordine e Sindacato della regione, un proprio modesto contributo per meglio fronteggiare la difficile situazione dell’editoria locale.