Raccontare il Lavoro

Libero, creativo, partecipato e solidale. Testi e iniziative verso la "settimana sociale" di Cagliari

6 / Raccontare il lavoro e la crisi in Sardegna: corriamo il rischio di 'farci l'abitudine'. E intanto anche le nostre redazioni sono sempre più vuote.

RACCONTARE IL LAVORO - TESTIMONI/6: Giuseppe Meloni, capo redattore L'Unione Sarda

È ancora notizia da prima pagina la disoccupazione, la disperazione di chi è stato espulso dal ciclo produttivo, l'angoscia di chi cerca lavoro, a costo di un doloroso “viaggio della speranza”?

Oppure i giornali raccontano la crisi solo perché fa più 'cassetta' rispetto alle storie di eccellenza di aziende che crescono e producono posti di lavoro? Peggio ancora. C'è una sorta di assuefazione giornalistica al tema del lavoro, sempre più spesso confinato nelle pagine interne, magari di taglio basso?

5 / Raccontare il lavoro a Napoli e in Campania: 'la responsabilità di trovare storie e di parlare delle persone'. Incontro con Sergio Governale (Il Mattino)

RACCONTARE IL LAVORO - TESTIMONI/5: Sergio Governale, giornalista economico de "Il Mattino".

Essere testimoni e provare a narrare il mondo del lavoro in una regione complessa come la Campania, da decenni alle prese coi problemi come l'alto tasso di disoccupazione, senz'altro non è facile. Oltre un milione i senza lavoro nello scorso anno; 650mila i disoccupati che hanno smesso di cercare lavoro e 400 mila quelli ancora in cerca di occupazione.

4 / Il terremoto dopo la crisi. La difficoltà di raccontare il lavoro nelle Marche di oggi.

RACCONTARE IL LAVORO - TESTIMONI/4: Piergiorgio Severini, giornalista Rai, segretario Sindacato Giornalisti Marchigiani

“I posti di lavoro non si creano solo con la parte normativa ma con investimenti importanti che possano rimettere in circolo tutto il sistema, oggi in balia di una deregulation totale..”
Ecco di seguito la testimonianza di Piergiorgio Severini, giornalista sportivo e inviato speciale di Rai Sport, segretario regionale del SIGIM (Sindacato giornalisti marchigiani) e consigliere nazionale della FNSI (Federazione Nazionale della Stampa Italiana).

Il rapporto tra l'uomo e la macchina nella quarta rivoluzione industriale. Il confronto alla Civiltà Cattolica.

Il giorno del trentasettesimo anniversario dello Statuto dei lavoratori (20 maggio) si è tenuta a Roma, presso la sede del La Civiltà Cattolica, l’ultima sessione del percorso di formazione politica CONnessioni–ORIZZONTE EUROPA, dedicata al tema del lavoro, in vista della Settimana sociale dei cattolici italiani centrata sul lavoro (Cagliari, 26-29 ottobre).

3 / Raccontare il lavoro cercando e valorizzando anche le realtà positive. Incontro con Mauro Zucchelli, giornalista nella provincia con più aree di crisi in Italia.

RACCONTARE IL LAVORO - TESTIMONI/3: Mauro Zucchelli, giornalista de "Il Tirreno" a Livorno

Non è facile raccontare il lavoro in un territorio, dove, nell’arco di 40 km, sono state individuate dal governo ben due aree industriali di crisi complessa. Infatti, sia su Livorno (colpita su più fronti), che Piombino (soprattutto per quanto riguarda la questione delle acciaierie) la crisi ha morso, eccome se lo ha fatto.