agenda 2030

  • 'Pensare il futuro': ricerca e libro presentati a Cagliari

    Si è svolto oggi sabato 13 novembre a Cagliari un incontro di presentazione e commento della ricerca (e del volume) "Pensare il futuro". Un tema quanto mai attuale, proprio nelle ore in cui si conclude la conferenza di Glasgow. Lo studio dell'Università Pontificia Salesiana, in collaborazione con Ucsi, ha evidenziato come i giornalisti raccontano gli obiettivi dell'Agenda 2030 e quanto i giovani li conoscono davvero. La TGR Rai della Sardegna ha dedicato all'evento un ampio servizio nell'edizione delle 14 (al minuto 8.15 di questo link).

    Qui invece due estratti della ricerca: il primo sui giovani, l'altro sui giornalisti.

  • Agenda 2030, confronto e formazione con l'Ucsi Sicilia

    “I giornalisti hanno un ruolo importante per far conoscere l’Agenda 2030 e gli obiettivi che si intendono raggiungere”.

  • Gli obiettivi dell'Agenda 2030 nel racconto dei giornalisti

    Mentre in Scozia comincia la conferenza internazionale sul clima e sul futuro del pianeta, riproponiamo alcuni contributi maturati nel nostro recente percorso di avvicinamento alla 'settimana sociale' di taranto, dedicata proprio ai temi dell'ambiebte e del lavoro. Ci sono gli abstract delle ricerche di 'Università Salesiana e Ucsi. oltre ai contributi che aprono e chiudono il libro "Pensare il futuro". (ar.)

  • Gli obiettivi dell'Agenda 2030 raccontati dai giornalisti

    Mentre inizia in Scozia la conferenza internazionale sul clima, riproponiamo alcuni contributi maturato nel nostro recente percorso di avvicinamento alla 'settimana sociale' di taranto, dedicata proprio ai temi dell'ambiebte e del lavoro. Ci sono gli abstract delle due ricerche di 'Università Salesiana  e csi. e ci sono due contributi del libro "Pensare il futuro". (ar.)

  • I giovani e l'Agenda 2030

    Rilevare e descrivere l’opinione pubblica, soprattutto giovanile, e il livello di consapevolezza in merito agli obiettivi dell’agenda 2030 è l’obiettivo fondamentale dello studio che qui si propone. A tale scopo è stato predisposto un breve questionario somministrato on-line dal 12 maggio al 09 giugno 2021 a giovani di età compresa tra i 18 e i 32 anni. Il campione raggiunto è sostanzialmente un campione di convenienza, dunque, i risultati che ottenuti su di esso non sono in alcun modo generalizzabili all’intera popolazione target dello studio, tuttavia possono offrire degli interessanti elementi di riflessione.

    Fra i 451 giovani che hanno deciso di partecipare rispondendo al questionario, si individua una netta prevalenza di giovani di sesso femminile (61,8%), l'età media degli intervistati è di circa 25 anni, con una buona percentuale di intervistati molto giovani, infatti, la classe di età maggiormente rappresentata è quella dai 22 ai 24 anni (25,4%), seguita dalla classe 18-21 anni (24,9%). Gli intervi- stati sono prevalentemente diplomati (39%) e laureati con laurea triennale (27,7%) o laurea magi- strale (20,9%). Compatibilmente con le informazioni circa il titolo di studio, la percentuale di stu- denti nel campione ammonta al 51,4%.

  • I giovani e l'Agenda 2030. La nuova ricerca Università Salesiana-Ucsi

    Rilevare e descrivere l’opinione pubblica, soprattutto giovanile, e il livello di consapevolezza in merito agli obiettivi dell’agenda 2030 è l’obiettivo fondamentale dello studio che qui si propone. A tale scopo è stato predisposto un breve questionario somministrato on-line dal 12 maggio al 09 giugno 2021 a giovani di età compresa tra i 18 e i 32 anni. Il campione raggiunto è sostanzialmente un campione di convenienza, dunque, i risultati che ottenuti su di esso non sono in alcun modo generalizzabili all’intera popolazione target dello studio, tuttavia possono offrire degli interessanti elementi di riflessione.

    Fra i 451 giovani che hanno deciso di partecipare rispondendo al questionario, si individua una netta prevalenza di giovani di sesso femminile (61,8%), l'età media degli intervistati è di circa 25 anni, con una buona percentuale di intervistati molto giovani, infatti, la classe di età maggiormente rappresentata è quella dai 22 ai 24 anni (25,4%), seguita dalla classe 18-21 anni (24,9%). Gli intervi- stati sono prevalentemente diplomati (39%) e laureati con laurea triennale (27,7%) o laurea magi- strale (20,9%). Compatibilmente con le informazioni circa il titolo di studio, la percentuale di stu- denti nel campione ammonta al 51,4%.

  • L'informazione pensando al futuro. Corso on line il 3 marzo

    Si svolgerà in streaming su Zoom giovedì 3 marzo, dalle 16.30 alle 19.30, un corso di formazione per i giornalisti (con i crediti riconosciuti sulla piattaforma www.formazionegiornalisti.it, sui temi dell’Agenda 2030

  • Una ricerca Fsc Unisal e Ucsi sui temi dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile tra i giovani

    L’Ucsi collabora attivamente ed è partner della Facoltà di Scienze della Comunicazione sociale dell’Università Pontificia salesiana per una importante ricerca sulla percezione dei temi dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile, in vista anche dell’appuntamento con le ‘settimane sociali’ dei cattolici italiani.

  • Verso Taranto 2021: la ricerca di Ucsi e Università Salesiana

    Il pianeta che speriamo. Ambiente, lavoro, futuro. #tuttoèconnesso”. Sarà questo il tema della 49esima Settimana Sociale dei cattolici italiani che si svolgerà a Taranto dal 21 al 24 ottobre. Ed è proprio in vista di questo appuntamento che l’Ucsi ha attivato una partnership con la Facoltà di Scienze della comunicazione sociale dell’Università Pontificia Salesiana per una ricerca sulla percezione dei temi dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile.