Ucsi

  • Contro la violenza di genere: l'Ucsi aderisce al 'Manifesto di Venezia'

    Anche l’Ucsi, attraverso la sua presidente Vania De Luca, ha aderito al “Manifesto delle giornaliste e dei giornalisti per il rispetto e la parità di genere nell’informazione contro ogni forma di violenza e discriminazione attraverso parole e immagini”.
    E’ un’iniziativa promossa dalla Commissione Pari Opportunità della FNSI, dall’USIGRAI, da GIULIA giornaliste e dal Sindacato giornalisti veneto. Il Manifesto, che richiama noi giornalisti alla massima responsabilità nello svolgimento del nostro lavoro, sarà presentato a Venezia il prossimo 25 novembre, Giornata mondiale contro la violenza sulle donne.
    Di seguito il testo integrale.

  • Contro la violenza di genere: l'Ucsi aderisce al 'Manifesto di Venezia'

    Anche l’Ucsi ha aderito al “Manifesto delle giornaliste e dei giornalisti per il rispetto e la parità di genere nell’informazione contro ogni forma di violenza e discriminazione attraverso parole e immagini”.
    E’ un’iniziativa promossa dalla Commissione Pari Opportunità della FNSI, dall’USIGRAI, da GIULIA giornaliste e dal Sindacato giornalisti veneto. Il Manifesto, che richiama noi giornalisti alla massima responsabilità nello svolgimento del nostro lavoro, è stato presentato in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne.
    Di seguito il testo integrale.

  • Cosa il presidente Mattarella scriveva all'Ucsi: 'responsabilità e verità per un esercizio corretto della professione'

    A pochi giorni ormai dalla scadenza del suo mandato di Presidente della Repubblica, riproponiamo sul nostro siito, integralmente, il messaggio che Sergio Mattarella ci inviò in occasione del sessantesimo anniversario dell'Ucsi, pubblicato sulla nostra rivista Desk. In questi sette anni si è mostrato sempre attento ai temi della libertà di stampa e del pluralismo dell'informazione, ne ha parlato più volte come "fondamento della democrazia". Ha anche richiamato tutti noi giornalisti, in ogni occasione, ad esercitare 'responsabilità' e a mettere al centro la 'verità' dei fatti. Il messaggio è stato scritto e pubblicato alla fine del 2019, prima della pandemia (ar)

  • Cosa significa l'Ucsi per un giovane giornalista. Le risposte danno ottimismo e impongono responsabilità

    Alla vigilia dell’incontro dell’Ucsi con Papa Francesco abbiamo affidato una piccola riflessione ad alcuni dei nostri giovani. La domanda che ci siamo fatti è: “quale significato ha oggi un’associazione come la nostra?”. Le risposte ci confortano e ci fanno essere ottimismi. Ma danno anche a tutti noi grandi responsabilità per il futuro. (ar)

  • Crisi di governo, Ucsi: 'serve supplemento di responsabilità, per tutti'

    La crisi di governo che si è aperta nel cuore dell'estate spinge anche chi fa informazione a un supplemento di responsabilità per dare conto di una fase complessa e delicata per la nostra democrazia.

  • Da domenica un tema al giorno (e un tema per ogni lettera dell'alfabeto)

    Nel cuore dell’estate, su questo nostro sito che resta attivo per le notizie che ci riguardano più da vicino, proponiamo una serie di “riflessioni a tema” di alcuni dei nostri collaboratori.

    Per la scelta di questi temi abbiamo preso a pretesto le lettere dell’alfabeto: cominceremo dalla lettera A di Agosto, proseguiremo con la B di Buone notizie e così via... la C di Cinema, la D di Donne nella Comunicazione, la E di Empatia del giornalista, la F di Fake news.

    Si comincia domenica 13 agosto, e ogni notizia sarà in home page per qualche giorno e resterà a lungo anche nella nostra rubrica IDEE. Buona lettura! (a.r.)

  • Da oggi disponibili on line alcuni articoli di archivio di DESK

    Il nostro sito si arricchisce di ulteriori contenuti. Da oggi, infatti, nella rubrica dedicata a DESK, potete leggere alcuni articoli di archivio della rivista, selezionati da Rosa Maria Serrao.
    Già sono disponibili i primi contributi di Paolo Ruffini, Andrea Melodia, Vania De Luca, Donatella Trotta. Sono accessibili sia dalla home page (più in basso), sia dal menù nella barra in alto. Altri contenuti saranno disponibili nelle prossime settimane.
    La rivista DESK è offerta gratuitamente a tutti gli iscritti Ucsi e può essere richiesta alla nostra email ucsi@ucsi.it.

    Nei giorni scorsi è stato pubblicato il primo numero del 2017.

  • Dal silenzio, la parola. Alla Certosa di Firenze sabato 20 gennaio l'Ucsi in Toscana celebra la festa del patrono dei giornalisti

    (foto di Claudio Guardi)- Si celebra sabato 20 gennaio, alla Certosa di S.Lorenzo al Galluzzo (facil-mente raggiungibile dall’A1, tra Firenze sud e Scandicci), la festa di san Francesco di Sales organizzata dall’Ucsi in Toscana. L’iniziativa è aperta a tutti i giornalisti e ai loro familiari e consentirà di ri-flettere sul valore del ‘silenzio’.

  • Dalla collaborazione di varie 'regioni' Ucsi una iniziativa sulle comunicazioni sociali

    Seguendo le linee date negli ultimi mesi dal Consiglio nazionale dell’Ucsi, le sezioni regionali di Lazio, Umbria e Toscana hanno collaborato per organizzare il convegno La comunicazione è "sociale" ad Orte (VT) lo scorso sabato 20 maggio. Una collaborazione virtuosa che ha avuto un notevole riscontro positivo da parte dei partecipanti, soprattutto per la capacità di mettere ad un unico tavolo diversità di territorio, di età e di esperienza professionale.

  • Decalogo anti Covid per giornalisti e tecnici, la proposta dell'Ucsi Puglia già accolta dall'Ordine regionale

    L’Ucsi Puglia, che nell’assemblea regionale ha confermato tutti i membri del direttivo uscente (nella foto), ha sollecitato con forza nuove regole per il lavoro in sicurezza dei giornalisti. E a distanza di poche ora l’Ordine regionale ha accolto appieno la proposta, quella di un decalogo a tutela degli iscritti all’albo e anche di tecnici delle troupe e precari dell’informazione.

  • Desk e l'Ucsi a Unomattina

    La presidente dell'Ucsi Vania De Luca è stata ospite di Unomattina, su Rai Uno, e ha parlato in particolare dei contenuti dell'ultimo numero di Desk, dell'impegno dell'associazione, che nel 2019 ha festeggiato (anche insieme a Papa Francesco) i suoi sessant'anni, del messaggio che lo stesso Papa affida a tutti gli operatori dell'informazione. E' possibile rivedere la sua intervista (in diretta, alle 7.20 di oggi 21 gennaio, con i giornalisti Valentina Bisti e Roberto Poletti) su RaiPlay. Sullo schermo, durante l'intervista, una scritta che è anche la 'cifra' della nostra azione quotidiana. "Verità e dialogo per l'informazione". Una presentazione di Desk è a questo link.

    vania rai1 2

  • Dura risposta di Ordine e sindacato alla 'caccia all'untore' di alcuni giornali. Il contributo dell'Ucsi (dati alla mano).

    I titoli di questo mercoledì di alcuni giornali (“Libero” e “Il Tempo”) scatenano la reazione dura del presidente dell’Ordine dei giornalisti Nicola Marini. La vicenda naturalmente è quella della morte per malaria della bambina di Trento e i due quotidiani – secondo Marini – “rievocano certa ‘caccia all’untore’ di manzoniana memoria e non fanno certo onore alla nostra professione di giornalisti”.

  • E' morta la nostra collega e amica Elisa Costanzo

    Ci ha lasciato la notte scorsa Elisa Costanzo, giornalista iscritta all'Ucsi Lazio, impegnata, oltre che nell'associazione, anche nel gruppo dei collaboratori di questo sito internet e nella rivista Desk. Aveva partecipato pure ad alcune edizioni della Scuola di formazione "Zizola".
    I funerali si svolgeranno martedì mattina nella chiesa parrocchiale di Villanova Monferrato (il suo paese d'origine).
    La notizia addolora tutta l'Ucsi, che ora si stringe attorno ai suoi familiari.

  • E' morto padre Sorge. L'Ucsi lo ricorda con gratitudine

    E’ morto a Milano Padre Bartolomeo Sorge. Aveva 91 anni. È stato uno dei gesuiti più noti d'Italia, teologo e politologo, ex direttore di Civiltà Cattolica e dell'Istituto di formazione politica "Pedro Arrupe" di Palermo, determinando la nascita della cosiddetta "Primavera" della città.
    Aveva seguito direttamente anche l’Ucsi, svolgendo il ruolo di consulente ecclesiastico dell’associazione. “Lo ricordiamo con gratitudine - si legge in un tweet di Ucsi – uomo di fede e di speranza, comunicatore istancabile”.
    E in effetti restava molto attivo nel dibattito pubblico sui temi di attualità, anche utilizzando i social network.

    Foto: AgenSIR

  • Ecologia, una sfida per il giornalismo. Greenaccord e Ucsi insieme per un confronto (ed evento formativo) sabato 11 a Campi Bisenzio (FI).

    Il rapporto tra informazione e temi ambientali è al centro dell’operato dell’Associazione GreenAccord, e tema del prossimo incontro formativo organizzato insieme a UCSI Toscana per sabato 11 novembre a Campi Bisenzio (FI), riconosciuto come 'evento formativo' per i giornalisti (partecipazione gratuita, iscrizioni entro l'8/11 sulla piattaforma Sigef).

  • Eletto il direttivo dell'Ucsi Friuli Venezia Giulia

    L’Ucsi Friuli Venezia Giulia è di nuovo una realtà attiva. Dopo un cammino di preparazione, durato più di un anno, mercoledì scorso, presso il Circolo della Stampa di Trieste i soci e simpatizzanti dell’Ucsi si sono riuniti in Assemblea.

  • Eletto il nuovo Consiglio della Fisc. Gli auguri dell'Ucsi

    Sono stati eletti il nuovo Consiglio nazionale e il Comitato tecnico consultivo della Fisc, la Federazione italiana settimanali cattolici. A tutti gli eletti vanno gli auguri di buon lavoro da parte dell’Ucsi.

  • Fabris ai giovani Ucsi: costruiamo insieme un nuovo 'manifesto per l'etica della comunicazione'

    Sentire parlare di “etica”, “onestà”, “ricerca della verità”, sembra una cosa passata, se pensiamo alle migliaia di notizie che riceviamo ogni giorno, e che cestiniamo dopo averne constatato la falsità. Spesso si tratta di notizie buttate così, alla rinfusa, volando da un social a un altro in pochissimo tempo, cercando di strappare più visualizzazioni possibili e creando inutili allarmismi. Ma nell’epoca delle “fake news”, in questo marasma di bufale, dove capire dove sta la verità non è più tanto facile, il giornalista può avere ancora un ruolo determinante. Anzi, è su questo che si gioca anche il suo futuro.

  • Fake news e disinformazione: l'Ucsi ha aderito al 'tavolo tecnico' dell'Agcom.

    Anche l'Ucsi è tra le associazioni che hanno aderito al ‘tavolo’, voluto dall’AgCom, per contrastare la disinformazione on line e per promuovere un'informazione ispirata a principi di verità, trasparenza, correttezza.

  • Festa del patrono celebrata anche a Verona, il 24 gennaio.

    Anche quest’anno, in occasione della festa del patrono San Francesco di Sales, il vescovo di Verona mons. Giuseppe Zenti celebrerà una Messa per i giornalisti. L’appuntamento, promosso dall’Ufficio diocesano per le Comunicazioni sociali e dalla sezione di Verona dell’Ucsi, è il 24 gennaio, ore 11.00, nella Cappella del Vescovado, al primo piano dell’Episcopio (piazza Vescovado 7).